Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

A.S.D. Calcio Sangiovannese

LND CALABRIA

Feed LND CALABRIA
  • Spazio Pubblicitario

    http://i63.tinypic.com/smbl0y.png
prev next
Facebook
Pin It

18/11/2016 BUONA LA SECONDA, PEPPINO “QUASI” A PUNTEGGIO PIENO. COTRONEI – SANGIOVANNESE = 1 – 4

18/11/2016 BUONA LA SECONDA, PEPPINO “QUASI” A PUNTEGGIO PIENO. COTRONEI – SANGIOVANNESE = 1 – 4

Formazione; Spadafora, Lopez, Pulice, Nicolao, Panetta, Scigliano A,Scigliano P, Scarcelli, Oliverio. Amariti, De Donato, De Donato, Bonasso. Reti; Oliverio, Oliverio , Scigliano P,

Panetta Nonostante il risultato dica il contrario, il Cotronei oggi ha dimostrato grandi balzi in avanti rispetto alle ultime partite, e c’è voluta la miglior Sangiovannese a piegare l’armata azzurra. Clima non dei migliori, terreno in buone condizioni, ma la partita si è disputata con una fastidiosa pioggerellina che ha condizionato sicuramente il Match. Parte bene la formazione ospite che con il solito Sasà si porta in vantaggio al 5’ dopo una serpentina che ha disorientato il settore difensivo. Per tutto il primo tempo c’è stato l’assalto bianco rosso nell’area di casa, ma il portiere ha realizzato diversi miracoli annientando ghiottissime occasioni per il raddoppio. Al 15’ nell’unico contropiede di casa arriva il pari. Difesa sangiovannese distratta e ne approfitta il centravanti di casa che schiaccia l’incolpevole Spadafora. Il Cotronei prende coraggio e si riaffaccia dalle parti di Antonio, ma l’attacco risulta piuttosto sterile. Al 19’ calcio d’angolo a favore della squadra allenata da mister Lopez, cross assist di Panetta che cerca e trova la testa di Oliverio che schiaccia in modo pregevole e stile pallonetto centra l’incrocio dei pali, 1 a 2 per gli ospiti. Finisce così il primo tempo. Secondo tempo con le due formazioni attente soprattutto a non sbagliare, si susseguono azioni su azioni ma alla fine si termina con lo 0 a 0. Il terzo tempo vede un Cotronei crescendo e una Sangiovannese meno concreta. I padroni di casa centrano un palo clamoroso al 10’ e Spadafora realizza un paio di interventi fenomenali. Ma alla lunga l’esperienza dei bianco rossi la spunta, e così al 16’ un azione corale che parte da Scarcelli/Oliverio e Panetta portano il nuovo vantaggio silano, a colpo sicuro Panetta tira in porta ma il portiere respinge dalle parti di Pier Scigliano che insacca. Al 18’ il 4° goal, questa volta a segnare e Panetta. Per la cronaca goal annullato ad Andrea Scigliano nel 1° tempo. Risultato finale 1 a 4 per la Sangiovannese.

14/11/2016 GIOVANISSIMI IN TESTA NEL CAMPIONATO PROVINCIALE. TRE VITTORIE SU TRE PARTITE. SANGIOVANNESE – REAL KROTON = 3 – 1

14/11/2016 GIOVANISSIMI IN TESTA NEL CAMPIONATO PROVINCIALE. TRE VITTORIE SU TRE PARTITE. SANGIOVANNESE – REAL KROTON = 3 – 1
 
 
Formazione; Foglia (Spadafora), Bonasso (Oliverio S 54’), Granato, Greco, Di Falco, Curia (Loria A. 55’) , Spano (Panetta 65’), Talarico, Scigliano, Orlando (Lopez 62’), Schipani (Loria C. 54’) . Riserve, Oliverio F. Reti; Orlando, Scigliano, Scigliano.
 
Ennesima vittoria per i ragazzi di mister Di Falco, che hanno battuto una delle formazioni che concorrono alla vittoria del del campionato e quindi promozione, ovvero il Real Kroton. Giornata grigia con grossi nuvoloni a minacciare pioggia, che grazie a Dio non è arrivata, clima freddo ma non esageratamente, terreno di gioco in discrete condizioni, sugli spalti un nutrito di temerari tifosi a incitare i propri beniamini. Partita che vede una sola squadra almeno per i primi 20’ . Infatti la formazione di Crotone rimane schiacciata nella propria metà campo. Al 4’ punizione a 5 metri dall’angolo destro dell’area difesa dal portiere ospite, Greco passa veloce a Spanò che serve in triangolazione il compagno, Piersaverio vede la porta e tira ma il portiere respinge la palla che si schianta sulla traversa, ma ricade sui piedi di Orlando che ringrazia e segna. Al 6’ è Giovanni Scigliano che fa tutto da solo. Recupera una palla respinta male da uno dei difensori, si porta la palla avanti e tira col destro, 2 a 0. Al 16’ goal annullato regolarmente a Schipani, che servito da Scigliano, aveva centrato la porta con uno spettacolare pallonetto. Al 19’ punizione del limite per il Crotone, seconda volta che si affaccia dalle parti di Foglia. Tiro secco, respinto malamente dal nostro portiere e pallone che carambola in rete, 2 a 1. l goal del Real Kroton galvanizza il gruppo e gli da coraggio, tentando di raggiungere il pareggio, ma Greco e Granato sono molto attenti e annullano tutte le iniziative avversarie. Allo scadere da un rinvio da centrocampo il Real Kroton riesce comunque a vedere lo specchio dalla porta, pallone che rimbalza sul terreno e si schianta miracolosamente alla traversa. Secondo tempo. Almeno 3 le conclusioni a ripetizione di Spanò che si libera agevolmente degli avversari ma le conclusioni sono deboli e centrali. Partita che ora diventa combattuta, il Real Kroton preme sull’acceleratore, ma concede voragini in difesa, e ne approfitta Giovanni Scigliano al 43’, che in pallonetto si libera dell’ennesimo difensore e schiaccia in rete, per il 3 a 1 definitivo. Girandola di sostituzioni, allo scadere occasione anche per il piccolo Sasà che liberatosi di due avversari scivola all’ultimo momento tirando debolmente tra le braccia del portiere crotonese. Rimane il tempo di vedere l’esordio di Spadafora tra i pali. Vittoria meritata, anche se avvolte concediamo qual cosina di troppo a causa di grossolane ingenuità. Bisogna evitare a mio avviso preziosismi inutili in futuro. Così come nella prima di campionato anche oggi abbiamo rischiato di complicarci le cose in modo esagerato. Ma forse, scrutando un gruppo così forte, sia tra i titolari che nei panchinari, possiamo concedere ai ragazzi anche delle personali iniziative.
 
 

12/11/2016 PRIMA SCONFITTA PER MISTER PAGLIAMINUTA CONTRO LA TERRIBILE KENNEDY SANGIOVANNESE – KENNEDY = 0 - 2

12/11/2016 PRIMA SCONFITTA PER MISTER PAGLIAMINUTA CONTRO LA TERRIBILE KENNEDY SANGIOVANNESE – KENNEDY = 0 - 2

Formazione; Filomarino, Greco (Pignanelli), Foglia, Granato, Ferrarelli, Verardi (Loria), Cimino (Iuliano), Spanò, De Marco, Orlando (Aiello), Costante (Scigliano).Panchina; Foglia

 

Sesta di campionato per gli Allievi della Sangiovannese. Arriva purtroppo la prima sconfitta per mister Pagliaminuta contro la squadra più forte del campionato ovvero il Kennedy. La temperatura bassissima e pioggia non hanno permesso uno spettacolo degno di nota, infatti le due formazioni, condizionate anche dal terreno di gioco scarso, hanno fatto quello che potevano, ma alla lunga la formazione con i ragazzi fisicamente più grandi, (il Kennedy presentava 7 calciatori classe 2000 e 4 2001, mentre la Sangiovannese 4 calciatori addirittura 2002) hanno fatto la differenza. Primo tempo equilibrato con azioni da ambo le parti. Al 15’ pero arriva la retedegli ospiti. Un tiro spettacolare del numero 7. Un bolide dai 35 metri impressionante che si è piantato all’incrocio dei pali. Al 19’ grande occasione di Costante che in area di rigore sparta alto. Allo scadere del primo tempo a 30 secondi dalla fine arriva il secondo goal degli ospiti, rete irregolare visto che sull’azione c’era prima un fallo netto sul nostro difensore al limite dell’area e poi ancora un fallo sul nostro portiere (veramente sfortunato) e 0 a 2 agli spogliatoi. Secondo tempo con 3 punte. Occasione di De Marco sottoporta al 60’ ma il pallone è stato murato da un difensore. Patrita terminata senza altri episodi di nota. Arbitraggio in commentabile, con interruzioni e giudizi incomprensibili.

13/11/2016 PRIMA PARTITA DI CAMPIONATO PER I NOSTRI PULCINI, GOLEADA. SANGIOVANNESE – COTRONEI = 9-2

13/11/2016 PRIMA PARTITA DI CAMPIONATO PER I NOSTRI PULCINI, GOLEADA. SANGIOVANNESE – COTRONEI = 9 A 2
Formazioni; Oliverio, Maida, Barberio, Crivaro, Perri, Marazita, Madia. Lopez, Belcastro, De Denato, Cimino, Barberio G., Varca,Lista, Gencarelli, Simari. Reti; Perri, Perri, Maida, Maida, Marazita, Madia, Barberio, Cimino, Gencarelli.
 
 
Domenica 13 novembre positiva per i colori bianco rossi della Sangiovannese, infatti i ragazzi di mister Orlando e Perri battono il Cotronei complessivamente 9 reti a 2. Primo tempo con solo la Sangiovannese in attacco, e soltanto un superportiere evita la goleada. Infatti l’estremo difensore rossoblu realizza diversi miracoli. A segno subito la formazione di casa con Perri con un bolide da fuori area, pochi minuti e Marazita raddoppia. Al 14’ rigore per la Sangiovannese, infatti viene atterrato in area Marazita. Batte Perri e goal. Reazione Cotronei che tenta la rimonta realizzando 2 reti in rapida successione. Allo scadere Madia realizza il goal del 4 a 2 finale. Secondo tempo, Sangiovannese ancora all’attacco ma non riesce a trovare la via del goal. Al 34’ ci pensa pero Cristian Cimino che cerca e trova un goal spettacolare da metà campo. Seconda rete del tempo arriva grazie al tiro funambolico di Giuseppe Barberio. Terzo tempo ancora con la Sangiovannese all’attacco, a segno Maida 2 reti (mattatore del match) e Gencarelli. A questo punto iniziano a vedersi gli spunti dettati dai due bravi mister che hanno saputo amalgamare un gruppo che apparentemente a inizio stagione sembravano totalmente distinti e separati. Ma oggi si è visto un gruppo solido e compatto. Primi tre punti del campionato per ora siamo avanti ma la strada è ancora lunga, non bisogna mai abbassare la guardia.

 

8/11/2016 PRIMA AMICHEVOLE STAGIONALE PER LE ROSA DELLA SANGIOVANNESE. OTTIMA PARTENZA. VIBO CALCIO 5 – SANGIOVANNESE = 8 - 9

8/11/2016 PRIMA AMICHEVOLE STAGIONALE PER LE ROSA DELLA SANGIOVANNESE. OTTIMA PARTENZA. VIBO CALCIO 5 – SANGIOVANNESE = 8 - 9

Formazione; Foglia, Lombardi, Audia M, Falbo, Salerno, De Marco, Audia A. Reti; De Marco 3, Audia A. 3, Falbo 3.

Era il 1868 quando Louisa May Alcott realizzò uno dei romanzi più affascinanti della storia, Piccole donne. E come Louisa, mister/presidente Giuseppe Audia sembra quasi realizzasse un romanzo con le sue piccole donne. Soprattutto dopo le varie vicissitudini che il gruppo delle rosa calcistiche Sangiovannesi hanno affrontato in questo inizio di stagione e preparazione. Amichevole convincente per il “neo” tecnico Audia e le sue ragazze che portano a termine la partita con un buon risultato, tra l’altro contro una delle migliori squadre del campionato che andremo ad affrontare. Squadra che possiede una rosa ben più vasta rispetto a quella della Sangiovannese femminile. Ma nonostante l'inferiorità numerica, le nostre ragazze hanno saputo tener testa alla formazione avversaria per ben 70 minuti. Partita iniziata con un vantaggio netto della Sangiovannese femminile grazie alle 2 reti immediate di Falbo Giada; ma il Vibo non ci sta e riapre subito la partita portandosi dopo pochi minuti in vantaggio sulle aquile. Lo svantaggio momentaneo ri galvanizza il gruppo bianco rosso che preme sull’ acceleratore e ritorna in vantaggio con 2 reti realizzate da Audia Antonella e De Marco Giuseppina. Mantiene il vantaggio la Sangiovannese femminile anzi aumenta il numero delle reti di differenza grazie al terzo goal di Audia Antonella su assist di Falbo. Finito il primo tempo le squadre hanno modo di riprendere fiato ma subito dopo il rischio d'inizio del secondo tempo,il Vibo riprende il punteggio portandosi addirittura in vantaggio sulla Sangiovannese, 6 reti a 7. Gli ultimi minuti di partita sono intensi di colpi di scena; la Sangiovannese realizza un'altra rete ad opera di Falbo pareggiando la partita. Il Vibo controbatte ancora una volta rifilando un altro goal alla Sangiovannese femminile. Ma la formazione allenata dal For President Trump … emm .. Audia, non si arrende e rifila il goal del pareggio al Vibo con una splendida rete di De Marco Giuseppina e nel recupero ancora Giuseppina per il goal della vittoria finale. Un grande elogio va fatto a tutto il reparto difensivo che con Martina Audia, Sabrina Salerno e Maria Daniela Lombardi, hanno chiuso bene gli spazi dimostrando una buona amalgama. Un grande complimento per la prestazione della nostra mitica portiere Francesca Foglia che con i suoi interventi dimostra sempre più la sua crescita tra i pali. A noi non rimane che salutarvi al prossimo appuntamento, magari nelle mura amiche. Forza ragazze e forza Sangiovannese.

6/11/2016 PRIMA DI CAMPIONATO PER I RAGAZZI DI MISTER LOPEZ. SANGIOVANNESE – SILA REGIA = 5 – 1

6/11/2016 PRIMA DI CAMPIONATO PER I RAGAZZI DI MISTER LOPEZ. SANGIOVANNESE – SILA REGIA = 5 – 1

Formazione G; Oliverio G, Nicolao, Pulice, Lopez, Scigliano A, Scigliano Pv, Panetta, Scarcelli, Oliverio. (2) GB, De Donato G, Iaconis, Crivaro, Amariti, De Donato G2, Maida, Perri, Marazita; Reti; Scarcelli, Scarcelli, Oliverio, Maida, Panetta.

Inizia con una vittoria il campionato nella categoria Esordienti, che vince contro la Formazione allenata dal mitico Lorenzo Curcio. Vittoria nel 1 e 3 tempo e pareggio per 1 a 1 nel secondo. Ottima la prestazione del gruppo allenato da Peppino Lopez. I ragazzi hanno saputo sfruttare gli spazi degli avversari, e hanno cercato per tutto il match fraseggi e passaggi corti. Nel gruppo davanti si sottolinea la duttilità tattica dimostrata, i calciatori si sono alternati di posizione continuamente non lasciando alcun punto di riferimento agli avversari che comunque hanno cercato di dare il meglio. 5 reti ad 1 e ben tre legni colpiti, buon biglietto di visita per il proseguo del torneo. Per la cronaca, 2 reti del centravanti Scarcelli, 1 rete per Oliverio che torna al goal insiema a Panetta (1 goal anche per lui) ma soprattutto prima rete del pulcino Maida, che respinge un tiro il rete, che il portiere ospite lo aveva respinto dopo un bellissimo tiro di Marazita. Buona prova del gruppo.

5/11/2016 QUINTA GIORNATA CAMPIONATO REGIONALE. QUARTO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO. ACLI SPORTING - SANGIOVANNESE = 2 - 4

5/11/2016 QUINTA GIORNATA CAMPIONATO REGIONALE. QUARTO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO. ACLI SPORTING - SANGIOVANNESE = 2 - 4

 

Formazione; Filomarino, Greco (Pignanelli), Foglia, Granato, Ferrarelli, Verardi (Loria), Cimino (Iuliano), Spanò, De Marco, Orlando (Aiello), Costante (Scigliano). Reti; Costante, Ferrarelli, Ferrarelli, Orlando.

Primo sabato di novembre, gli allievi di mister Pagliaminuta sono ospiti della temutissima Acli Sporting di Cirò Marina, la stessa che l’anno scorso fece lo sgambetto ai nostri giovanissimi. Giornata ventilata ma clima accettabile. Gli allievi giocano con vento contrario. I silani partono bene e nei primissimi minuti si portano in vantaggio con Ferrarelli servito benissimo da Orlando. Per tutto il primo tempo la manovra del gioco è rimasta a centrocampo. Zero tiri in porta subiti. Nel secondo tempo sono tre le reti bianco rosse nei primi 20’. Spettacolari azioni a ripetizione, goal di Costante, Ferrarelli (grandissima punizione di Spanò) e bellissimo goal di Orlando nell’ incrocio dei pali.Allo scadere l’Acli ci mette l’orgoglio e a 5 minuti dallo scadere segna l’ 1 a 4. A fine match il secondo goal dei cirotani. La Sangiovannese ha vinto dominando la partita per gran parte del tempo, la flessione finale lecita visto la grande prestazione. Quarto risultato utile consecutivo per la Sangiovannese e ora ad attenderci sarà uno scontro davvero duro con il Kennedy, squadra che al momento milita al secondo posto della classifica. Forza ragazzi, forza Sangiovannese.

31/10/2016 INIZIA CON UN SUCCESSO IL CAMPIONATO NELLA CATEGORIA GIOVANISSIMI, PROPRIO NEL DERBY CONTRO LA REAL SILANA; SANGIOVANNESE – REALSILANA=3–1

31/10/2016 INIZIA CON UN SUCCESSO IL CAMPIONATO NELLA CATEGORIA GIOVANISSIMI, PROPRIO NEL DERBY CONTRO LA REAL SILANA; SANGIOVANNESE – REALSILANA=3–1

Formazione; Foglia, Bonasso (Schipani 70’), Granato, Greco, Di Falco, C. Loria (S.Oliverio 40’), Curia (A. Loria 45’) , Spano, Talarico, Scigliano (F. Oliverio 70’), Orlando (Lopez 62’). Riserve; Spadafora, Panetta.

Giornata soleggiata e terreno di gioco in buone condizioni per questa prima partita di campionato provinciale categoria Giovanissimi. Si confrontano le due compagini sangiovannesi ovvero la Sangiovannese e la Real Silana. Due ottime formazioni che quest’anno faranno sicuramente un ottimo campionato. Parte bene la Sangiovannese con Curia (ex di turno) che al 3’ lancia e trova Cristian Loria ben piazzato in area di rigore, passaggio ottimo ma il tiro del compagno è da dimenticare. Ci riprova all 5’ Spanò che nell’unica azione buona che oggi ha fatto, si libera di un avversario e tira dal limite ma il pallone è alto. All’ 8 Scigliano raccoglie un pallone servito dal guerriero Talarico, si gira ma il tiro e debole e il portiere raccoglie agevolmente. Al 16’ e la Real Silana che si fa vedere, palla persa a centrocampo dai rossi, passaggio filtrante per il centravanti ospite, tiro in porta debole e Foglia riesce a parare, senza difficoltà. Al 23’ la Real Silana si porta in vantaggio, Calcio d’angolo, batti e ribatti sottoporta e alla fine la spunta un blu che spinge la palla “clamorosamente” in rete. Un minuto dopo si sfiora il raddoppio con una bella rovesciata a circa 8 metri dalla linea di porta ma Foglia para agevolmente, sul finale la Sangiovannese con Orlando centra la traversa e sfuma la possibilità di pareggiare. Primo tempo impallato con una Real Silana più propositiva e attenta a sfruttare gli spazi concessi, mentre la Sangiovannese appare confusa. Spanò che doveva essere il leader indiscusso perde tutte le palle che i compagni faticosamente recuperano, troppi fraseggi e troppi dribbling inutili. Rallenta il gioco del gruppo, mentre la forza della Sangiovannese è proprio nella velocità. Lo stesso Granato appare impacciato, concedendo spazio agli avversari. Solo Greco e Talarico, sono a mio avviso sopra la sufficienza. Nel secondo tempo la svolta. Al 5’ ingresso di Salvatore Oliverio e Andrea Loria al posto di Toto Curie e Cristian Loria ha dato vivacità alla manovra, e infatti il fianco destro del campo diventa un incubo per la retroguardia della Real Silana. I dribbling di Sasa Oliverio sono state una spina nel fianco degli avversari. Al 7’ azione solitaria di Oliverio che dopo essersi liberato di tre avversari non passa la palla al momento opportuno e tira male passando al portiere avversario. Il ragazzo si rifà due minuti dopo fornendo l’assist a Scigliano che non manca all’appuntamento del goal. Al 12’ da una palla vagante in area di rigore, si avventa Giovanni Scigliano che in pallonetto scavalca l’incolpevole portiere per il 2 a 1. Pochi minuti dopo l’episodio che ha portato successivamente polemiche nei confronti dell’arbitro. Fallo di Granato su Mazza che stava raggiungendo la porta difesa da Foglia, il fallo c’era, ma l’arbitro non fischia. La partita inizia a perdere di qualità a causa della stanchezza dei ragazzi. La Sangiovannese a questo punto difende fino a quando Scigliano in azione solitaria, ne fa fuori tre, e realizza la sua terza rete personale, dopo averne fallito uno, due minuti prima. Il match non ha più nulla da raccontane con la vittoria della Sangiovannese.