Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

A.S.D. Calcio Sangiovannese

Feed non trovato
Facebook
Pin It

"Calcio a 5 Femminile, il presidente Audia annuncia la new entry Alessia Viola"

In settimana il Presidente Audia Giuseppe ha presentato l’arrivo di Alessia Viola, elemento che arricchisce il roster della Sangiovannese.
E alla sua presentazione l’ufficio stampa non ha esitato a scambiare quattro chiacchiere.
Ciao Alessia benvenuta innanzitutto.Parlaci un po’ di te e del tuo passato calcistico!
Diciamo che sin da piccola avevo questa forte passione per il calcio, ma in una vera e propria squadra ho iniziato a giocare quando avevo 17 anni.Ho giocato nella squadra del mio paese a isola Capo Rizzuto per due stagioni, c’era grande entusiasmo perché era un’esperienza nuova per tutte le ragazze.
Il terzo e il quarto anno ho giocato a Crotone, nel Crescendo. È stata un’esperienza unica e ho incontrato persone meravigliose che mi hanno aiutata a crescere calcisticamente anche se l’ultimo periodo è stato un po’ difficoltoso per causa di diversi infortuni, però la mia squadra c’era ed era questo l’importante!L’ultimo anno cioè l’anno scorso ho invece cambiato aria trasferendomi a Catanzaro e ho giocato questa ultima stagione negli Eagles, vincente della coppa Italia. Anche qui bellissima esperienza.
Ora invece fai parte della rosa della Sangiovannese, cosa ti ha spinto a fare questa scelta?
Sicuramente sono stata maggiormente coinvolta da tante giocatrici Facenti già parte della rosa della sangiovannese, nonché mie ex compagne di squadra della Crescendo. Secondariamente non escludevo la possibilità di ambire a campionati più seri come l’a2 perciò non mi sono fatta sfuggire questa bella occasione.
Gruppo nuovo, esperienza nuova. Come è il rapporto con lo spogliatoio?
Non sono la tipa che non riesce ad instaurare un bel rapporto con le compagne. Inoltre con molte di loro abbiamo condiviso l’esperienza della rappresentativa l’anno scorso perciò ci troviamo già un passo avanti. Con tutte le altre invece ci ho passato due stagioni quindi le conosco molto bene ed ho un bellissimo rapporto con tutte.
Cosa ti aspetti da questo Campionato importante?
Mi aspetto di migliorarmi calcisticamente, di integrarmi al massimo con questo bel gruppo e di far bene e combattere fino alla fine ogni partita. Lo auguro a tutto il gruppo.
Bene, grazie mille e in bocca al lupo.
Grazie a voi e crepi!