Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

A.S.D. Calcio Sangiovannese

Feed non trovato
Facebook
Pin It

"Sangiovannese Femminile: sconfitta nella prima di Campionato ma con un'ottima prestazione"

Ieri 7 Ottobre in scena al PalaCoscioni di Nocera(SA) la prima di Campionato Serie A2 per le ragazze di Mister Audia contro il Futsal Nuceria. Una partita dove le silane hanno mostrato tanta grinta e determinazione, ma con una sconfitta penalizzata da alcune assenze. Un primo tempo chiuso sul 1-3 con Scalise che apre il match e doppietta di Capitan De Marco a seguire e Gerace che para l’impossibile a ogni tiro ...delle avversarie . Secondo tempo, nonostante la stanchezza fisica la Sangiovannese insiste ancora, ma le avversarie approfittando di quest’ultima portano il risultato sul pari, per poi portarsi in vantaggio. Mister Audia chiama time-out per far riprendere fiato e far cambiare il risultato e infatti ci pensa Capitan De Marco a pareggiare i conti partendo sfrecciata dalla difesa e lasciando spiazzato il portiere avversario. Ma sul finire della partita, un piccolo errore in difesa e in vantaggio le avversarie. A questo punto della gara la Sangiovannese tenta di tutto. Leto e Audia A vicine al goal del pareggio ma nulla da fare, il match si conclude col risultato di 5-4 per le padroni di casa. I complimenti alle ragazze in primis per aver condotto una prestazione eccezionale, senza mollare un minuto, lottando su ogni pallone. A Mister Audia per il lavoro che svolge nel preparare e allenare le ragazze nel migliore dei modi. A tal proposito nel post gara ha ribadito ciò:” È un peccato per il risultato ottenuto, però siamo contenti della prestazione che le ragazze hanno fatto, visto anche le assenze di alcune pedine fondamentali per la rotazione dei cambi e per far respirare le ragazze in campo. Ora ci aspettano due partite in casa e in settimana si lavorerà in maniera intensa e si miglioreranno i piccoli errori commessi e di sicuro non molleremo mai, anche perché il nostro motto è MAI MOLLARE.”
Si ringrazia la società Futsal Nuceria per l’accoglienza e la sportività dimostrata per il terzo tempo.