A.S.D. Calcio Sangiovannese

Feed non trovato
Facebook
Pin It

"Allievi vincono in rimonta e portano a casa 3 punti importanti"

Sabato 9 Marzo durante la quindicesima giornata di campionato regionale gli allievi di mr Morrone vincono con una gran rimonta sul campo di Cariati, portandosi a casa 3 punti fondamentali. Nel primo tempo dopo soli 4 minuti la Sangiovannese è sotto di due reti a zero. Frastornati dalle due marcature, per i silani occorrono parecchi minuti per reagire e cominciare a creare qualche azione pericolosa. Dopo due occasioni mancate la squadra ospite accorcia le distanze con Panetta, per poi sul finire del primo tempo portarsi sulla parità di 2 a 2 grazie a Schicchitano. Nel secondo tempo La Sangiovannese cerca a tutti i costi il goal vittoria, rischiando però di subire in alcune occasioni il contropiede avversario. Dopo tante occasioni sprecate dai ragazzi di mr Morrone e un goal annullato dall'arbitro per un presunto fuorigioco, Schicchitano all'ultimo secondo realizza il goal vittoria con un gran tiro da fuori area. A fine partita mr Morrone si ritiene soddisfatto del risultato ma non della prestazione anche se i suoi ragazzi hanno messo anima e cuore per vincere.

" Esordienti vincenti a Cotronei"

Nella quarta giornata di ritorno del Campionato degli Esordienti, i ragazzi del duo Perri-Di Falco vincono sul campo di Cotronei contro il G. Covelli Cotronei conquistando ben 4 punti. Il primo tempo finisce per 0-1 con rete di Scigliano, il secondo tempo termina per 1-2 con a segno Cozza e Perri e l'ultimo tempo finisce per 1-3 con a segno Gallo,Cozza e Perri. Anche gli shootout "rigori in movimento" finiscono a favore della Sangiovannese per 9 a 7.

 

"Allievi regionali conquistano 4 punti in casa"

Settimana positiva per i ragazzi di mr Morrone: 4 punti conquistati in casa e si sale in classifica a -6 dalla seconda della classe. Martedì 19 Febbraio giornata di recupero contro la Sila Regia in quel di Cerenzia, dove inizialmente la Sangiovannese è sotto di due reti per tutto il primo tempo, poi nella ripresa grazie a Capitan Granato e Curia riesce a portarsi sul pari. Gli avversari però dopo qualche azione ritornano in vantaggio, ma è Fiore a negare la vittoria agli ospiti e a far chiudere la partita in perfetta parità.

Venerdì 22, i ragazzi di mr Morrone hanno ospitato il fanalino di coda Stella Del Mare. Inizia con un giusto ritmo la Sangiovannese che dopo svariate azioni da goal, trova il goal di vantaggio con un gran colpo di testa di Capitan Granato. Verso la fine del primo tempo raddoppia il risultato con Mazza che da calcio di rigore non sbaglia. Un secondo tempo ancora più rocambolesco per i padroni di casa che giocano ad una sola porta. Mazza si trova da solo contro il portiere e centra perfettamente l'angolino giusto insaccando il goal del 3-0.

Novità tra i pali: Arriva il portiere Simone Gaudio,15 anni di Petilia Policastro. Un ragazzo che ha dimostrato sin da subito di sapersi integrare nel gruppo e nel ruolo che lo riveste. Una grande passione per questo sport e con tanta voglia di crescere e soprattutto imparare.

"Calcio a 5 Femminile: poker di grinta e orgoglio al Taranto"

In quel di Talsano contro la Città di Taranto valevole per la seconda giornata di ritorno di Serie A2 Femminile, la Sangiovannese ne esce vincente, espugnando la squadra locale col risultato finale di 1-4.
Una partita che ha visto le silane dominare dal primo all’ultimo fischio finale con grinta ,testa, gambe e cuore.
Ad aprire le danze è la solita De Marco rubando palla a metà campo e marcando il portiere avversario. Dopo un alternarsi di azioni da goal sul finire del primo tempo doppia occasione per le silane per raddoppiare il risultato con Leto e Audia A ma un palo e una deviazione miracolosa negano il tutto. Ripresa del match e la compagine di Mr Raso non ha intenzione di regalare neanche un secondo alle avversarie con Gerace che ha occhi dappertutto compiendo parate strepitose e Pullano e Viola che sono un muro. Minuti più tardi arriva il goal del raddoppio con la solita De Marco su ottima giocata di squadra per poi andare a segno nuovamente realizzando la sua tripletta personale.
Il Taranto decide di schierare il portiere di movimento ma serve a ben poco, perché la Sangiovannese si chiude bene e su errore va a segno questa volta con Grotteria. Arriva anche il goal del Taranto che ogni tanto prova ad avvicinarsi alla porta ma nulla gli riesce. Ancora altre occasioni per la Sangiovannese con Viola e Pullano che più volte vanno vicine al goal.
I 40 minuti terminano e per la Sangiovannese non è altro che gioia e soddisfazione per questa grande e meritata vittoria. In panchina non si perde un secondo per abbracciarsi e festeggiare.
Ora però si pensa già alla prossima avversaria ancora in trasferta, contro il forte Futsal Molfetta domenica 3 Febbraio

"Femminile:la prova Nuceria finisce con una sconfitta pesante"

Il girone di ritorno non inizia nel migliore dei modi per la Sangiovannese Femminile C5 che tra le mura amiche del PalaSport di San Giovanni in Fiore ne esce sconfitta per 2-12 dal Futsal Nuceria. Una partita da dimenticare da un lato ma da ricordare dall’altro per le ragazze di Mister Raso che in campo ci sono fisicamente ma non mentalmente. Una sconfitta che pesa molto ai fini della classifica e del morale ma che fa capire molto dal punto di vista mentale. Le due reti delle silane sono state messe a segno da Capitan De Marco Giuseppina e Grotteria Alessandra.

" Contro La Rossanese e Cariatese giornate no per gli Allievi"

Ultima giornata di andata contro l'Olympic Rossanese e prima di ritorno contro la Sportiva Cariatese negative per i ragazzi di mr Morrone che tornano dalle due trasferte con sconfitte amare. A Rossano finisce 8-1, i silani reggono solo il primo tempo per poi subire la goleada nel secondo tempo. A Cariati, dopo la sosta natalizia il risultato non giova per la Sangiovannese dove alcune assenze fondamentali e quella del portiere Foglia si fanno sentire anche negli incontri precedenti. A fine partita mr Morrone ribadisce ciò: " I ragazzi moralmente non c'erano sapendo anche di dover giocare senza portiere e questo è stato un grande peccato ma nulla è perduto, il campionato ancora non è finito e altri punti si faranno e come"

"Sconfitta di misura per la Femminile dall'Octajano"

Contro la Fulgor Octajano la Sangiovannese conclude il girone di andata di Serie A2 girone D col risultato di 1-2. Una prima parte di stagione dove la compagine silana ha totalizzato 6 punti frutto di 2 vittorie e 9 sconfitte (alcune immeritate), con 40 goal fatti e 79 subiti, attualmente in zona play out di classifica. La sfida contro l’Octajano è stata una delle migliori partite disputate dalle ragazze di Mister Raso che hanno lottato per tutti e 40 minuti. Una sconfitta di misura che non doveva arrivare per le tante occasioni avute e la sfortuna che nessuna palla voleva entrare eccetto il goal di Capitan De Marco su ottima giocata di squadra.Un ipotetico 2-2 salvato per fortuna sul limite dal portiere avversario su calcio di rigore tirato da Capitan De Marco. Resta il rammarico per non aver conquistato punti in casa, ma la soddisfazione di aver condotto una grande partita accompagnata come sempre da uno strepitoso e caloroso pubblico. Ora si penserà al girone di ritorno dove si lavorerà in maniera più intensa, preparandoci già alla sfida interna domenica 20 Gennaio contro il Futsal Nuceria. Prima dell’inizio della gara un minuto di silenzio in memoria di Sissy Trovato Mazza, agente penitenziaria ed ex calcettista calabrese che si è spenta sabato 12 dopo una grande sofferenza.

" Alla fine del 2018: chiacchierata col Presidente Audia sul bilancio della Femminile"

In casa della Sangiovannese Femminile, al finire del 2018 abbiamo scambiato una chiacchierata col Presidente Giuseppe Audia sulla metà stagione della sua squadra. Buonasera Presidente, primo anno in un campionato Nazionale. Quali sono state le sensazioni dal passare da un campionato Regionale ad uno Nazionale? Buonasera a voi. Parliamo di due campionati totalmente diversi dove c’è un enorme differenza tra un campionato regionale e uno nazionale. Forse con la nuova formula il prossimo anno cambierà qualcosa. Per noi che siamo alla prima esperienza in A2 la differenza è stata sostanziale. Siamo all’inizio del 2019 e quindi a metà stagione, cosa sperate possa portare il nuovo anno alla stagione della Sangiovannese? La nostra speranza è di avere più risultati positivi e di poterci allenare con più frequenza. Ci aspettiamo inoltre un pò di fortuna in più rispetto al 2018 visto che in questa prima parte di campionato non ne abbiamo avuto tanta. Qual è il bilancio di questa prima parte di stagione in Serie A2? Come dicevo prima con un pò di fortuna in più potevamo avere qualche punto in più soprattutto nelle prime partite però credo e spero che nel nuovo anno riusciremo a fare meglio. Quali sono le certezze della Sangiovannese ad oggi? Le certezze ad oggi è che abbiamo delle ragazze su cui si può lavorare e puntare tantissimo visto che sono tra le più giovani del campionato. Sono molto fiducioso delle mie ragazze e ci regaleranno sicuramente altre soddisfazioni. Inoltre stiamo cominciando già a lavorare per la prossima stagione con obbiettivi diversi. Ha avuto modo di confrontarsi con società che militano da più tempo in questo Campionato, che differenza ha trovato rispetto alla sua? Di sicuro molte società sembrano più solide a livello economico e di conseguenza possono lavorare di più sul mercato. Anche se una cosa che ho notato rispetto al regionale, che molti dirigenti e allenatori non seguono quello che dovrebbe essere l'iter per poter ingaggiare le eventuali calcettiste. Penso che dovremmo adeguarci anche noi a questo modo di fare e visto che probabilmente dal prossimo anno avremo qualche risorsa economica in più ne vedremo delle belle. Ma tralasciando questo dettaglio la nostra società non è seconda a nessuna anzi a quanto pare siamo modello copiato da altre società. Bene grazie mille Presidente e in bocca al lupo per il prosieguo. Grazie a voi e Crepi!